Giudizio di qualità

Il Nucleo di Valutazione di Ateneo è un organo collegiale istituito ai sensi dell’art. 5, comma 22, della Legge 537/93 e regolamentato dalle Leggi n. 370/1999 e n. 240/2010. È inoltre disciplinato dall’articolo 14 dello Statuto dell’Università Campus Bio-Medico di Roma. Viene nominato dal Consiglio di Amministrazione sentito il Senato Accademico ed è composto da 5 membri di elevata qualificazione professionale, in prevalenza esterni all’Università, di cui uno con funzioni di Presidente. Dura in carica tre anni e i suoi membri sono rinominabili.

L'attuale Nucleo di Valutazione dell’Università Campus Bio-Medico di Roma è stato nominato con D.R. n. 16 del 18/01/2011 e prorogato con D.R. n. 11 del 22/01/2014. Il Nucleo di Valutazione è preposto alla valutazione della gestione amministrativa, delle attività didattiche e di ricerca, e degli interventi di sostegno al diritto allo studio applicati dall’Università. L’Ateneo è tenuto a garantirgli l’accesso ai dati e l’autonomia operativa necessari all’attività di valutazione (L. 370/1999 art. 1).

La legge 240/2010 e il DPR n. 76/2010 attribuiscono al Nucleo di Valutazione di Ateneo la funzione di verifica della qualità e dell’efficacia della didattica, di verifica dell’attività di ricerca e della congruità del curriculum scientifico o professionale dei titolari dei contratti d’insegnamento, in raccordo con l'attività dell'ANVUR, “al fine di promuovere nelle università, in piena autonomia e con modalità organizzative proprie, il merito e il miglioramento della performance organizzativa e individuale”.

Relazioni Nuclei

Analisi delle opinioni degli studenti

Risultati dell’elaborazione delle opinioni degli studenti sulle attività didattiche