In vetta al Centro-Sud anche per dati di reddito a tre anni dalla tesi magistrale
 
Roma, 31 maggio 2016 – L’Università Campus Bio-Medico di Roma è tra i primi atenei italiani per dato occupazionale e di reddito dei propri laureati a tre anni dal conseguimento del titolo magistrale. Il dato è stato pubblicato oggi dall’Espresso.it in un report che cita dati Almalaurea e colloca gli studenti UCBM in vetta tra quelli provenienti da atenei del Centro-Sud. Nello specifico, lo studio riporta che “il 90,2% delle persone lavora tre anni dopo la laurea magistrale, mentre il reddito medio è di 1.419 euro netti al mese”.

“I risultati del report dell’Espresso confermano l’efficacia del modello formativo che offriamo agli studenti – sottolinea il Rettore dell’Università Campus Bio-Medico di Roma, Andrea Onetti Muda - e ci incoraggiano a proseguire sulla strada intrapresa. Peraltro, un altro dato significativo di Almalaurea non presente in questo dossier indica che il 75% dei nostri studenti risulta occupato ad un anno dalla laurea. Inoltre, ci conforta il fatto che il 95% dei laureati magistrali, a fronte di una media nazionale dell’89%, si dichiara complessivamente soddisfatto del corso di laurea magistrale, mentre il 94% degli studenti UCBM, a fronte di un dato nazionale dell’86%, si dice soddisfatto del rapporto con i docenti (fonte Almalaurea, ndr). Un risultato dovuto anche alla stretta relazione tra docenti e studenti che caratterizza la vita universitaria del nostro Ateneo: la proporzione tra docenti e studenti è, infatti, di uno ogni 15”.