In Evidenza

In un articolo scientifico del prof. Borghi il documento dell'evento storico 16 gennaio 2017 - È assodato che sia stato il microscopio a rivoluzionare la pratica clinica e la ricerca biomedica. Ma nella storia della medicina, è possibile risalire al primo uso registrato di questo strumento? Ne parla Luca Borghi, docente di Storia della Medicina dell’Università Campus Bio-Medico di Roma, in u...

Focus on

Un'esperienza di due anni a New York per il giovane medico Si chiama Alessia Aloisi e si è specializzata in Ginecologia presso l’Università Campus Bio-Medico di Roma nel 2015. Oggi è a New York e lavora come international fellow nel Memorial Sloan Kettering Cancer Center, una delle migliori strutture al mondo in tema di ginecologia oncologica. Alessia racconta che “i medici che lavorano p...
Con un esame oculistico non invasivo è possibile diagnosticare la neuropatia cardiaca autonomica Studiare la regolazione dei battiti del cuore attraverso una semplice fotografia della cornea. È questo il metodo implementato dai ricercatori dell’Università Campus Bio-Medico di Roma per diagnosticare in tempo la neuropatia cardiaca autonomica, frequente complicanza del diabete e causa di aritm...
Giovannetti ha parlato nell’ambito del seminario UCBM dal titolo ZiBra, analisi in tempo reale sul virus Zika in Brasile, dove ha presentato, insieme al Prof. Massimo Ciccozzi dell’ISS e a Silvia Angeletti dell’Unità di Ricerca di Patologia e Microbiologia Clinica UCBM, i risultati di due anni di studi sul campo. “Con il progetto ZiBra – ha detto...