Obblighi Formativi Aggiuntivi (OFA)

Cosa sono gli OFA

In attuazione di quanto previsto dal DM n. 270/2004, art. 6, comma 1, agli studenti in ingresso, che nella prova di ammissione abbiano ottenuto un risultato inferiore rispetto ad una soglia minima stabilita nei relativi bandi, vengono attribuiti degli Obblighi Formativi Aggiuntivi (OFA).

A tali studenti sarà richiesto di svolgere, sotto la guida del docente titolare dell’insegnamento corrispondente alle discipline su cui sono stati attribuiti OFA, alcune attività supplementari, al termine delle quali è prevista una verifica sull’effettivo soddisfacimento di tali obblighi formativi.

L’attribuzione degli OFA in una o più discipline non preclude la possibilità di immatricolarsi né di frequentare le lezioni; tuttavia il loro mancato assolvimento non consente di sostenere le verifiche di profitto dei corrispondenti insegnamenti previsti nel Piano degli Studi del Corso prescelto. In ogni caso gli OFA dovranno essere assolti entro il primo anno di corso.

Verifica la presenza di eventuali OFA per il CdL in Scienze dell’Alimentazione e della Nutrizione Umana

  • Sezione di Biologia:  numero di risposte esatte inferiore a 6 su 10
  • Sezione di Chimica: numero di risposte esatte inferiore a 6 su 10
  • Sezione di Matematica e Fisica: numero di risposte esatte inferiore a 9 su 15

Gli studenti immatricolati dovranno assolvere all’obbligo formativo prima di poter sostenere i relativi esami previsti dal Piano degli Studi del Corso di Laurea (Biologia Vegetale, Chimica Generale e Inorganica, Fisica, Matematica e Informatica).

I docenti titolari degli insegnamenti sopracitati forniranno agli studenti con OFA materiale didattico specifico su saperi minimi nelle relative discipline, assicureranno , durante i propri corsi, assistenza in aula e verificheranno l’effettivo soddisfacimento degli OFA.