Tecnologia al servizio dell'uomo e dell'ambiente

La Facoltà Dipartimentale di Scienze e Tecnologie per l’Uomo e l’Ambiente si caratterizza per attività di ricerca e offerta formativa rivolte a settori emergenti e di cruciale sviluppo per la società moderna, come la relazione alimentazione-salute e benessere, la green economy, la sostenibilità ambientale, le nuove frontiere della smart city e della smart agricolture. Gli aspetti tecnologici sono armonizzati con una sensibilità moderna ai contesti normativi e regolatori del binomio uomo-ambiente e con un approfondimento etico ed antropologico dei fenomeni del cambiamento, in linea con le prospettive di un autentico umanesimo tecnologico.

Nell'ampliare l'offerta formativa, oltre i tradizionali ambiti della Medicina e dell'Ingegneria nelle loro varie declinazioni, l’Ateneo con la Facoltà Dipartimentale di Scienze e Tecnologie per l’uomo e l’Ambiente intende preparare figure professionali che abbiano competenze tecniche e scientifiche rispondenti alle emergenti e complesse esigenze richieste della nostra società in continua evoluzione.

La Facoltà Dipartimentale si avvale di un Comitato Università-Impresa creato da UCBM al fine di coinvolgere il mondo produttivo nella definizione e nell'aggiornamento dei piani di studio e degli obiettivi di ricerca e sviluppo tecnologico della Facoltà Dipartimentale. Lo stretto contatto con le aziende permette lo sviluppo di percorsi formativi che facilitano l’inserimento degli studenti nel mondo del lavoro, il trasferimento tecnologico al mondo produttivo e lo sviluppo di una particolare attenzioni ai problemi reali della società contemporanea.

La Facoltà Dipartimentale è coinvolta in attività di cooperazione internazionale finalizzate ad una maggiore conoscenza dei problemi e delle possibili strategie di soluzione della malnutrizione in aree geografiche depresse, aperte agli studenti che desiderano partecipare.