Navarro Valls

UCBM ricorda il Presidente dell'Advisory Board

5 luglio 2017 - La morte di Joaquín Navarro-Valls, avvenuta nella serata di mercoledì 5 luglio nella sua casa romana a causa di un tumore al pancreas, ha suscitato grande commozione tra le persone che lavorano all'interno dell'Università Campus Bio-Medico di Roma, di cui Navarro-Valls è stato dal 2007 Presidente dell'Advisory board organo consultivo dei vertici dell'ateneo romano, e Presidente dello steering committee che ha coordinato le operazioni del primo accreditamento Joint Commission International (JCI) del Policlinico Universitario. Negli ultimi giorni della sua vita, pur non potendo partecipare alla survey del secondo accreditamento JCI, ha seguito tutto con molta attenzione e affetto, incoraggiando il personale ad avere fiducia nell'impegno profuso.

“Dopo aver portato a compimento i suoi incarichi professionali come Direttore della Sala Stampa della Santa Sede, Joaquín Navarro Valls ha voluto dedicare le sue migliori energie all'Università Campus Bio-Medico di Roma, apportando il suo ricco bagaglio di esperienza e di entusiasmo - ha detto il Presidente UCBM, Felice Barela. Ha presieduto con passione l'Advisory Board, composto da studiosi, scienziati, e personalità del mondo della cultura e dell'impresa. Negli ultimi anni ha contribuito con convinzione alla nascita di una Fondazione, la Biomedical University Foundation, per costituire un fondo di dotazione che garantisca nel tempo la possibilità di svolgere ricerca in campo bio-medico, bioetico e bio-ingegneristico. Nel suo impegno era mosso dal grande desiderio di servire l'uomo a tutto tondo, nelle sue esigenze materiali, culturali e spirituali”.

“Ho avuto la fortuna di stargli vicino nella nascita dell’Advisory board e poi nella Biomedical University Foundation – ha aggiunto Paolo Arullani, Presidente della Fondazione. La sua guida del board e il suo contributo alla Fondazione sono stati decisivi per la profondità del suo pensiero e per la sua capacità di comunicazione. La sua determinazione e la sua concretezza erano sempre accompagnate da una grande comprensione per le persone e dal desiderio di contribuire alla risoluzione dei problemi personali e collettivi, in particolare alle necessità della persone in condizione di maggiore fragilità, che ha poi tradotto nel concetto di ‘benevolenza’, che unisce, nella promozione di iniziative benefiche, persone credenti e non”.

Navarro-Valls, nato a Cartagena in Spagna nel 1936, è stato dal 1984 al 2006 Direttore della Sala Stampa Vaticana ai tempi di due papi, Giovanni Paolo II e Benedetto XVI. Precedentemente, all'inizio degli anni '70, si era trasferito a Roma e collaborò con san Josemaría Escrivá nelle attività di comunicazione dell'Opus Dei.

La camera ardente è allestita a partire dalle ore 16 di giovedì 6 luglio nella Basilica di Sant'Eugenio, in Viale della Belle Arti 10, a Roma. I funerali sono previsti per venerdì 7 luglio alle ore 11 e saranno officiati da mons. Mariano Fazio, vicario generale della Prelatura dell'Opus Dei.