L'amministratore delegato di Snam ha parlato di energie rinnovabili e sostenibilità

14 dicembre 2018 - La lotta alle disuguaglianze e ai cambiamenti climatici. L’impegno delle aziende nella transizione energetica. L’importanza degli investimenti con un’ottica a lungo termine e della valorizzazione delle persone al cuore delle strategie di impresa.   

Sono questi, in sintesi, i temi toccati dall’amministratore delegato di Snam, Marco Alverà, in visita all’Università Campus Bio-Medico di Roma in occasione del “Caffè d’impresa” promosso giovedì 13 dicembre dal prof. Roberto Setola.

“Ho ricevuto tante domande pertinenti e scambiato riflessioni interessanti su una grande varietà di temi – ha detto Alverà al termine dell’incontro – dall’etica d’impresa al digitale, dalla crescita sostenibile dei territori alle energie rinnovabili. È stato un incontro fruttuoso e stimolante per me e, mi auguro, anche per i numerosi studenti che hanno partecipato”. 

Alverà ha illustrato i tanti progetti portati avanti dalla principale utility europea del gas, dallo sviluppo del biometano (anche in chiave trasporti) alle future prospettive dell’idrogeno generato a partire dall’energia solare, nell’ottica di un’economia circolare e caratterizzata da un mix energetico sicuro, pulito e sostenibile.

>> Guarda il video