Lampadina e matita, icona di creatività

Il contest aperto a studenti italiani e stranieri di comunicazione e advertising

17 gennaio 2019 - L’Università Campus Bio-Medico di Roma è main partner di Spot School Award, il concorso organizzato dall’Associazione CreativisinascE, aperto a studenti italiani e stranieri di comunicazione e pubblicità. Il nostro Ateneo ha fornito uno dei brief creativi sui quali dovranno cimentarsi i giovani che parteciperanno al contest. Il risultato sarà l’elaborazione, entro il prossimo aprile, di progetti di comunicazione per diffondere e valorizzare l’identità, i valori e le attività di Ucbm.

Partecipano come partner alla XVIII edizione del Premio anche Caritas Italiana, per la quale sarà realizzata una campagna di sensibilizzazione sull’uso delle armi e sulla violazione dei diritti umani, e Legambiente, che ha invece proposto il tema della giustizia climatica quale antidoto per ridurre povertà e flussi migratori.

Dal 2001 Spot School Award ha assegnato oltre 270 premi e coinvolto più di 9.000 studenti, molti dei quali sono poi entrati nel mondo del lavorio e in importanti agenzie di comunicazione. Negli anni hanno aderito al Premio istituzioni quali Parkinson Italia Onlus, Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, SOS Villaggi dei Bambini, solo per citarne alcuni.

Spot School Award è patrocinato dal Senato della Repubblica e supportato da RAI Pubblicità, Comune di Salerno e da Associazioni di categoria come Ferpi, Unicom, Autori d’Immagini. Sarà presentato in vari atenei e istituti specializzati. La prima tappa è il 19 gennaio, allo IED di Milano. Ne seguiranno altre in tutta Italia.