Partnership UCBM-INAIL

Tre progetti di ricerca nel campo della bioingegneria

Progettare e realizzare un sistema di mano bionica con interfacce neurali che dal moncherino del paziente comunichino via wireless con la protesi, consentendo al paziente la manipolazione fine degli oggetti. E, ancora, inaugurare in Italia una nuova tecnica chirurgica per il trattamento delle amputazioni prossimali dell’arto superiore (quelle vicino alla spalla). Sono questi gli obiettivi di PPR AS 1/3 e PCR 1/2, i due progetti di ricerca che rafforzano la partnership che era stata avviata tra INAIL e UCBM nel 2014, con il progetto PPR2.