RAFAEL - System for Risk Analysis and Forecast for Critical Infrastructures in the AppenninEs dorsaL Regions

Obiettivi del progetto

La Sicurezza del territorio e degli asset (tecnologici, industriali, strategici) in esso contenuti è ai primi posti delle Agende dei singoli Stati Membri (MS) della EU. Il focus di queste politiche non è tanto il rendere tali sistemi invulnerabili quanto piuttosto migliorarne la “Resilienza”. Molte e differenti sono infatti le minacce ai sistemi tecnologici e alle Infrastrutture Critiche (IC) che erogano Servizi Essenziali per i cittadini:

– i cambiamenti climatici in corso e la correlata intensificazione di molti tra gli eventi naturali che colpiscono il territorio (siccità, flash floods, caldo eccessivo), oltre che eventi endemici (i.e. terremoti, frane);

– le mutate condizioni sociopolitiche che impongono un ulteriore aumento di protezione degli asset, sia per salvaguardarne la normale funzionalità e continuità di servizio, sia in relazione a possibili situazioni avverse in grado di minacciarne l’integrità e quindi la funzionalità;

– la estrema interconnessione funzionale e geografica delle IC.

In questo quadro, l’obiettivo prioritario di RAFAEL è proseguire l’opera di costruzione nel Paese di un sistema di analisi e previsione del rischio rivolto alla protezione delle Infrastrutture Critiche  e degli asset strategici nazionali, rivolto al supporto degli Operatori delle IC (operanti spesso in regime di concessione pubblica) e delle Istituzioni Pubbliche preposte alla salvaguardia dei cittadini e degli asset

Il progetto RAFAEL parte da sviluppi tecnologici realizzati negli ultimi anni e ha l’obiettivo di integrarli, con tecnologie sviluppate ad hoc, all’interno di una piattaforma per il Supporto alle Decisioni (DSS) denominata CIPCast, che diventerà la piattaforma di riferimento per fornire servizi alle imprese ed alla P.A. CIPCast è un DSS avanzato per la predizione dell’occorrenza e dell’impatto di eventi naturali o antropici sulle Infrastrutture Critiche e sugli operatori di servizi essenziali: oltre che predire la probabilità di danneggiamento dei singoli elementi, CIPCast valuta anche l’impatto sui servizi e le conseguenze sulla popolazione e sul sistema industriale. Oltre ad acquisire dati real-time fornendo un sistema operativo 24/7 di previsione, CIPCast puo generare scenari sintetici (terremoti, precipitazioni intense, azioni terroristiche o dolose) e valutare le perturbazioni indotte.

Sito ufficialehttps://www.progetto-rafael.it/

Data di inizio e fine

01/06/2018 - 01/12/2021

Responsabile del progetto

Prof. Roberto Setola - Professore Ordinario Automatica - Direttore Laboratorio Sistemi Complessi e Sicurezza

Istituzione coordinatrice del progetto

ENEA

Altre Istituzioni coinvolte

  • ENEA

  • CREO

  • CUEIM

  • e-DISTRIBUZIONE

  • G&A Engineering,

  • GEO-K

  • GORI Acqua

  • HIMET

  • INGV

  • MEDISDIH

  • NUVAP

  • TIM

  • Tointech

  • UCBM

  • UniAquila

  • UniFerrara

  • Ylichron

  • PoliBa

Personale assunto sul progetto

Luca Faramondi (assegno di ricerca)

Roberto Orfei

Giacomo Assenza

Fonte/i di finanziamento

Progetto co-finanziato dal Ministero Università e Ricerca a valere sui fondi PON “Ricerca e Innovazione” 2014-2020 e FSC di cui all’avviso D.D. del 13 luglio 2017 n. 1735 - Domanda ARS01_00305 area di specializzazione "Smart Secure & Inclusive Communities"

www.ponricerca.gov.it