Studio prospettico randomizzato per valutare l’effetto della doppia terapia antiaggregante piastrinica in pazienti sottoposti a bypass aortocoronarico con rivascolarizzazione miocardica incompleta” (“Single versus Dual Antiplatelet Therapy in patients with Incomplete Revascularization after Coronary artery bypass graft surgery”)

Obiettivi del progetto

Lo studio si propone di valutare l’efficacia della doppia terapia antiaggregante piastrinica (con acido acetilsalicilico e ticagrelor) rispetto alla singola terapia antiaggregante con acido acetilsalicilico in pazienti sottoposti a bypass aortocoronarico, con rivascolarizzazione miocardica incompleta. La doppia terapia antiaggregante ha il beneficio di proteggere in maniera più adeguata il miocardio contro eventi ischemici, e tali benefici potrebbero essere visibili anche in pazienti sottoposti a bypass aortocoronarico, con rivascolarizzazione incompleta “di necessità”. I pazienti in cui la valutazione intraoperatoria definisce che non è possibile effettuare una rivascolarizzazione miocardica anatomicamente completa (a causa della complessità delle lesioni coronariche o di anomalie della aorta ascendente o di peculiarità anatomiche della circolazione coronarica, come piccola dimensione dei vasi o diffuse calcificazioni), non candidabili a successive procedure percutanee, senza recente sindrome coronarica acuta, saranno randomizzati a ricevere acido acetilsalicilico o acido acetilsalicilico + ticagrelor dalla dimissione ospedaliera per una durata di 1 anno, in aggiunta alla normale terapia domiciliare. Dopo 1 anno di trattamento, i pazienti di entrambi i gruppi riceveranno acido acetilsalicilico. L’endpoint primario dello studio è la valutazione della mortalità cardiaca, e verrà valutato in maniera conclusiva a 5 anni dalla dimissione ospedaliera. Gli endpoints secondari consistono nella valutazione degli eventi cardiaci e cerebrovascolari avversi maggiori, dei sanguinamenti maggiori, e della mortalità complessiva. Saranno previste sotto-analisi per i pazienti sottoposti a rivascolarizzazione miocardica totalmente arteriosa (“total arterial CABG”) e pazienti operati senza l’ausilio della circolazione extra corporea (“off pump CABG”).

Data di inizio e fine

Gennaio 2019 - dicembre 2021 (fase preliminare) - dicembre 2024 (risultati definitivi)

Responsabile del progetto

Prof. Massimo Chello - Ordinario di Cardiochirurgia MED/23

Istituzione coordinatrice del progetto

Area di Cardiochirurgia, Policlinico Universitario Campus Bio-Medico di Roma

Fonte/i di finanziamento

Studio no profit