Grant  ICRANet n.1889/13

Obiettivi del progetto

Il progetto si inquadra nelle attività di ricerca a carattere internazionale dell’International Center for Relativistic Astrophysics Network. Un comitato scientifico internazionale presieduto fino al 2013 dal Premio Nobel Prof. Riccardo Giacconi, a seguito di una valutazione delle attività di ricerca accorda annualmente il grant.

  • La linea di ricerca “Self Gravitating Systems, Galactic Structures and Galactic Dynamics” riguarda lo studio di configurazioni autogravitanti in Astrofisica sia di tipo classico (stelle e galassie) che relativistico (buchi neri). Gli strumenti utilizzati comprendono tecniche matematiche a carattere analitico, tipiche della fisica-matematica e simulazioni  numeriche. Inoltre l’impiego di metodiche di relatività numerica permette lo studio di configurazioni di stelle rotanti e della “gravità analoga” che si manifesta nei fluidi classici e quantistici in regime Newtoniano.

  • La linea di ricerca “Interdisciplinary Complex Systems: Theoretical Physics Methods in Systems Biology” affronta problematiche di biologia e medicina attraverso tecniche avanzate di fisica teorica. In particolare, con l’utilizzo di metodiche analitiche di carattere fisico-matematico e con strumenti di calcolo numerico sono investigate:

    • le complesse dinamiche elettromeccaniche alla base delle aritmie cardiache

    • le dinamiche elettrochimiche sia del pancreas che dell’intestino e dei neuroni

    • la biomeccanica  dei tessuti molli e dei muscoli

    • le dinamiche di proliferazione tumorale

    • gli effetti delle variazioni di temperatura nei sistemi biologici.

Sito ufficiale:   www.icranet.org

Data di inizio e fine

2005 - 2014

Responsabile del progetto

Prof.ssa Simonetta Filippi - Coordinatore delle attività di ricerca

Istituzione coordinatrice del progetto

International Center for Relativistic Astrophysics Network

Fonte/i di finanziamento

International Center for Relativistic Astrophysics Network