Compact Multifuel-Energy to Hydrogen Converter (CoMETHY)

Obiettivi del progetto

L'obiettivo di CoMETHy è lo sviluppo di un reattore compatto di steam reforming per la conversione di diverse alimentazioni (metano, bioetanolo, glicerolo) in idrogeno puro e adattabile a varie fonti di calore di processo (solare, fossili, biomasse ecc.) in dipendenza del mix energetico disponibile.

Sito ufficialewww.comethy.enea.it

Data di inizio e fine

01/12/2011 - 30/11/2014

Responsabile del progetto

Luca Turchetti – RTD (fino a dicembre 2012)

Luisa Di Paola – RTI (da dicembre 2012)

Istituzione coordinatrice del progetto

ENEA - Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile

Altre Istituzioni coinvolte

  • Processi Innovativi Srl (Italia)

  • Acktar Ltd. (Israele)

  • Technion - Israel Institute of Technology (Israele)

  • IKTS - Fraunhofer Institute, Institute for Ceramic Technologies and Systems (Germania)

  • Università di Salerno, Dipartimento di Ingegneria Industriale (Italia)

  • CERTH - Centre for Research and Technology Hellas (Grecia)

  • Aristotle University of Thessaloniki (Grecia)

  • Sapienza Università di Roma, Department of Chemical Engineering Materials & Environment (Italia)

  • ECN - Energy Research Centre of the Netherlands (Olanda)

  • GKN Sinter Metals Engineering GmbH (Germania)

  • Università Campus Bio-Medico di Roma (Italia)

Fonte/i di finanziamento

Fuel Cell and Hydrogen Joint Undertaking (FCH-JU)