Obiettivi del progetto

Recentemente sono stati approvati numerosi farmaci a bersaglio molecolare per il trattamento del carcinoma renale a cellule chiare metastatico. Tutti questi farmaci hanno una forte attività inibitoria per diversi recettori tirosin-chinasici, tra cui MET e i recettori del fattore di crescita dell'endotelio vascolare (VEGFR), vie di segnalazione cellulari che sostengono la progressione tumorale, lo sviluppo di metastasi e l’angiogenesi. E’ noto che l’osso rappresenta una delle sedi più frequenti di metastatizzazione del carcinoma renale e che i pazienti affetti da metastasi ossee sviluppano nel tempo gravi complicanze scheletriche correlate.

Dati pubblicati in letteratura hanno mostrato che questi recettori sono espressi dalle cellule del microambiente osseo e, pertanto, potrebbero svolgere un ruolo chiave nel differenziamento e nell’attività osteoblastica ed osteoclastica e nella regolazione dell’omeostasi ossea. Inoltre, diversi studi pre-clinici su modelli di metastasi ossee, suggeriscono che il microambiente osseo rappresenta un potenziale mediatore delle risposte al trattamento con gli inibitori tirosin chinasici. Ad oggi non è ancora stato chiarito se il trattamento con questi inibitori ha un effetto diretto sulle cellule ossee e come questa modulazione del microambiente influenzi la crescita tumorale a livello osseo.

Gli obiettivi specifici del progetto sono:

1) analizzare l’effetto diretto degli inibitori tirosin chinasici sul differenziamento e sull’attività di osteoclasti ed osteoblasti primari umani

2) indagare un possibile effetto antitumorale indiretto, mediato dagli osteoblasti, degli inibitori tirosin chinasici

3) valutare l’effetto antitumorale diretto degli inibitori tirosin chinasici su modelli di metastasi ossee di carcinoma renale

Data di inizio e fine

Giugno 2017 - in corso

Responsabile del progetto

Prof. Giuseppe Tonini
Prof. Daniele Santini
Dott. Francesco Pantano

Team di Ricerca:
- Dott. Michele Iuliani
- Dott.ssa Giulia Ribelli
- Dott.ssa Sonia Simonetti

Istituzione coordinatrice del progetto

Università Campus Bio-Medico di Roma

Fonte/i di finanziamento

Ipsen Italia Spa - Via del Bosco Rinnovato, 6, 20090 Assago MI

Eisai Italia S.r.l. - Via Giovanni Spadolini, 5, 20141 Milano MI