Ambiti e metodologie di ricerca

L’Unità si occupa di investigare aspetti patogenetici, soprattutto di natura genetica, neuroimmunologica e biochimica, rilevanti nel contesto di patologie psichiatriche infantili, quali l’autismo e l’ADHD, e di porli in connessione con specifici segni/sintomi clinici, tratti psicopatologici, pattern di risposta comportamentale. Questo studio dei biomarcatori è finalizzato non solo ad una migliore comprensione della fisiopatologia, relativamente alla componente organica di questi disturbi, ma anche alla diagnosi precoce, prognosi relativa alla traiettoria evolutiva del bambino, ricerca di terapie farmacologiche mirate. Metodologie di studio privilegiate sono gli array-CGH, il sequenziamento genomico e la qPCR (neurogenetica e trascrittomica), l’analisi mediante western blotting ed ELISA sia di autoanticorpi anti-tessuto cerebrale associati a patologie dell’infanzia sia di specifiche citochine (neuroimmunologia), l’HPLC per il dosaggio della serotonina plasmatica e di specifici metaboliti urinari (biochimica). Infine nel quadro della ricerca clinica si utilizzano anche l’EEG e l’eye tracking (Tobii TX300).   

Collaborazioni con altri centri di ricerca   

  • Istituto Superiore di Sanità, Reparto di Neurotossicologia e Neuroendocrinologia - Roma
  • Sapienza Università di Roma, Dipartimento di Psicologia
  • Università della Tuscia, Laboratorio di Proteomica e Metabolomica - Viterbo
  • Università di Milano, Dipartimento di Scienze Biologiche e Centro di Ricerche sulle Cellule Staminali
  • University Medical Center Utrecht, Department of Translational Neuroscience, Brain Center Rudolf Magnus - Olanda
  • King’s College London, The Institute of Psychiatry - UK    

Laboratori   

Laboratorio di Psichiatria Molecolare e Neurogenetica – PRABB, Roma

Stoccaggio di biomateriali, estrazione di acidi nucleici, ricerca di autoanticorpi anti-tessuto cerebrale, HPLC per dosaggio della serotonina plasmatica e di metaboliti urinari, quali il p-cresolo. Database clinico e molecolare; analisi statistiche e metanalisi. EEG e eye tracking.

Laboratorio del Centro Mafalda Luce per i Disturbi Pervasivi dello Sviluppo – Milano

Metodiche neurogenetiche che includono gli array-CGH e array per transcrittomica (piattaforma Agilent), sequenziamento genico, qPCR. Analisi bioinformatiche.