Progettazione centrata sull'utente di un dispositivo robotico per migliorare le condizioni lavorative e la percezione soggettiva dell'utente durante i movimenti di spostamento dei pazienti

Obiettivi del progetto

Il Progetto SAFE-MOVER ha l'ambizione di analizzare in profondità i movimenti effettuati durante la movimentazione dei pazienti e le modalità di interazione tra operatori sanitari e pazienti durante la movimentazione manuale al fine di: (i) indagare le cause principali dei disturbi muscoloscheletrici, (ii) estrarre descrittori di gesti per riprodurre il movimento corretto con un dispositivo robotico, (iii) valutare la percezione dell'utente e (iv) progettare una nuova tecnologia basata su un approccio centrato sull'utente per ridurre significativamente il rischio e prevenire l'insorgenza di disturbi muscoloscheletrici mentre ci si prende cura dei pazienti e delle loro necessità durante l'interazione fisica e sociale con gli operatori umani.

Le necessità dell'utente, i.e. pazienti e lavoratori, durante le operazioni di movimentazione eseguite in diverse modalità (manualmente, con l'aiuto di piccoli ausili e tramite dispositivi di movimentazione commerciale) saranno analizzate mediante una valutazione oggettiva di parametri biomeccanici e fisiologici, quali postura, attività muscolari, stress e sforzo fisico percepito in diverse parti del corpo.

La nuova tecnologia sarà progressivamente validata su soggetti sani, pazienti simulati e almeno un paziente temporaneamente non cooperativo (che soffre cioè di menomazione motoria temporanea), in uno scenario applicativo predisposto nelle strutture dell'ospedale UCBM. Le prestazioni della piattaforma SAFE-MOVER saranno valutate mediante indicatori quantitativi e strumenti semi-qualitativi volti a valutare l'efficacia, la funzionalità, la sicurezza e l'accettabilità del sistema da parte di soggetti sani e pazienti.

Data di inizio e fine

2019 - 2021

Responsabile scientifico

Prof.ssa Loredana Zollo, Professore Associato dell'Unità di Ricerca di Robotica Biomedica e Biomicrosistemi

Istituzione coordinatrice del progetto

Università Campus Bio-Medico di Roma

Altre istituzioni coinvolte

  • Unità di Medicina Fisica e Riabilitazione
  • Unità di Scienze Infermieristiche

Fonte di finanziamento

Bando University Strategic Projects, Topic: Healthcare 4.0