“Technology for Human Beings”, un bando di concorso per tesi di laurea

Tema, l'applicabilità delle nuove tecnologie per lo sviluppo sostenibile

30 giugno 2016 - Anche quest’anno Prysmian Group e Human Foundation promuovono “Technology for Human Beings”, un bando di concorso per tesi di laurea rivolto a studenti di ingegneria, fisica e scienze dei materiali, inerenti i temi dell’applicabilità delle nuove tecnologie per lo sviluppo sostenibile.

Le aree tematiche oggetto delle tesi di laurea riguardano:

  • infrastrutture resilienti, innovazione e industrializzazione equa, responsabile e sostenibile
  • accesso alla tecnologia dell’informazione e della comunicazione
  • modelli sostenibili di produzione e di consumo: gestione sostenibile ed efficiente delle risorse naturali
  • tecnologie e accesso a sistemi di energia economici, affidabili, sostenibili e moderni.

Il bando è rivolto a laureati triennali, laureandi triennali, laureati magistrali o laureandi magistrali, iscritti ad un’università o ateneo italiano nei corsi di laurea in ingegneria, fisica o scienze dei materiali, di nazionalità italiana e non.
La tesi presentata deve essere stata discussa dopo il 30 aprile 2015 oppure, nel caso in cui debba ancora essere discussa, la discussione dovrà avvenire entro il 31 dicembre 2016. Le tesi possono essere sia in lingua italiana che inglese.
Limite d’età: 28 anni da compiersi entro l’anno 2016.
Saranno selezionate in tutto sei tesi di laurea, con un montepremi totale di 21.000 euro, e la possibilità di effettuare un periodo di stage di sei mesi presso Prysmian.
La scadenza per presentare la domanda è il 16 settembre 2016.

Scarica il bando completo

Per maggiori infomazioni: bandoprysmian@humanfoundation.it.