Impegno concreto e costante nella lotta all’autismo

Per il sesto anno consecutivo, Bricofer - l'azienda italiana leader nel settore del fai da te - è attiva nel sostenere la ricerca sull’autismo, supportando la raccolta fondi per un progetto di ricerca UCBM sulla diagnosi precoce e la continuità della cura.

Dopo la sponsorizzazione dello spettacolo "Spicchi di luna", che nel 2014 ha visto protagonisti attori, cantanti, sportivi e vari rappresentanti del mondo dello spettacolo impegnati sul tema dell’autismo, anche quest’anno, come dal 2012, Bricofer si fa promotrice di un'iniziativa solidale. Tra giugno e luglio, presso tutti i punti vendita italiani, è infatti possibile contribuire semplicemente aggiungendo 1 euro alla spesa.

Le donazioni di Bricofer di questi anni hanno finanziato il lavoro di giovani borsisti e ricercatori e contribuito all'acquisto di strumentazioni di laboratorio fondamentali, quali l'Eye Tracking System e il sequenziatore di DNA di ultima generazione sia per la sede romana dell’Unità di Neuropsichiatria Infantile sia per quella milanese del Centro Mafalda Luce per i disturbi pervasivi dello sviluppo.

“Siamo particolarmente orgogliosi di essere partner di questa iniziativa - sottolinea Massimo Pulcinelli, Amministratore Unico di Bricofer Italia S.p.A. - Il coinvolgimento di Bricofer in questa causa sociale è davvero sentito, tant’è che il nostro management ha visitato personalmente i laboratori di ricerca e a loro volta i ricercatori sono andati a conoscere lo staff nei punti vendita”.