Youtube

Youtube


L'UCBM si allea con la ricerca ingegneristica coreana

Firmato un importante accordo con il Kumoh National Institute of Technology

26 gennaio 2016 - Un nuovo importante passo verso l'internazionalizzazione. Lunedì 25 gennaio è stato infatti firmato presso l'Università Campus Bio-Medico di Roma un accordo tra l'ateneo e il Kumoh National Institute of Technology, prestigiosa università fondata in Corea del Sud nel 1980 e specializzata nell'ambito ingegneristico.
 
Un accordo bilaterale di notevole interesse, che dà il via ad una sinergia nella formazione di "professionisti di livello internazionale per la nuova economia globale, grazie alle risorse accademiche di entrambe le istituzioni". La cooperazione tra i due atenei si concentrerà nelle aree di comune interesse e riguarderà sia scambi accademici tra studenti, ricercatori e docenti sia collaborazioni nei progetti accademici.
 
Sono stati il presidente del Kit, Yeungshik Kim, e il rettore dell'UCBM, Andrea Onetti Muda, a firmare l'accordo. Con l'occasione, il prof. Kim e i suoi delegati per le Relazioni Internazionali, Soo Young Shin e Jumho Kim, hanno visitato gli spazi dell'Ateneo, soffermandosi in alcuni laboratori di ricerca e infine presso il Policlinico Universitario.