Master di I livello in "Infermieristica intensiva e dell’emergenza-urgenza" - Edizione 1

Apertura iscrizioni a ottobre 2020

SCADENZA ISCRIZIONI

DATA INIZIO

DURATA

MODALITÀ

FREQUENZA

CFU

BROCHURE

06/04/2021

28/04/2021

12 mesi

Part time

Minimo richiesto:
70% lezioni
100% tirocinio

60


/

iscriviti al master in infermieristica

Il Master Universitario di I livello in “Infermieristica intensiva e dell’emergenza-urgenza” è promosso dall’Area di Direzione Assistenziale Professioni Sanitarie del Policlinico Universitario Campus Bio-Medico in collaborazione con la Fondazione Policlinico Universitario A. Gemelli di Roma. Si tratta di un corso di formazione che si propone di sviluppare competenze avanzate nella gestione delle urgenze e delle emergenze cliniche nel percorso del paziente dal territorio al DEA.

Quote agevolate per il personale del Policlinico Universitario Campus Bio-Medico.

Destinatari e requisiti di accesso

Il Master è destinato al personale infermieristico (classe L/SNT01 o LM/SNT01) in possesso dei seguenti titoli:

  • laurea in Infermieristica conseguita ai sensi del D.M. 509/99
  • titolo di studio universitario per la professione di infermiere di durata triennale secondo gli ordinamenti precedenti il D.M.509/99
  • diplomi conseguiti dagli appartenenti alla professione sanitaria di infermiere in base al comma 10 Articolo 1 legge 1/2002, in possesso di diploma di maturità di durata quinquennale
  • titolo equipollente conseguito all’estero e accompagnato da dichiarazione di valore.

Il titolo di studio deve essere posseduto dal candidato ammesso a frequentare il Master entro e non oltre 90 giorni dall’avvio dello stesso. I candidati ammessi al Master che, alla data delle selezioni, non fossero in possesso di detto titolo di studio, saranno ammissibili al Master stesso come “partecipanti sub-condizione alla frequenza”.

Titolo preferenziale, esperienze di almeno 2 anni in area critica o almeno 4 anni in diverse aree di competenza in ambito ospedaliero.

track_changesObiettivi formativi

Il Master ha lo scopo di trasmettere conoscenze e permette agli studenti di acquisire strategie e competenze nella clinica in emergenza-urgenza.

Al termine del percorso di studi lo studente avrà:

  • acquisirà strategie comunicativo-relazionali nell’ambito delle urgenze
  • svilupperà competenze metodologiche di ricerca e conoscenze bioetiche per la pratica professionale in emergenza
  • acquisirà competenze nella valutazione e gestione clinico assistenziale delle emergenze medico-chirurgiche
  • acquisirà conoscenze di farmacologia e farmacodinamica nell’emergenza-urgenza e dei presidi diagnostico-terapeutici per la gestione delle criticità cliniche
  • acquisirà le conoscenze adeguate per la gestione di emergenze territoriali e di medicina delle catastrofi.

workProfilo d'uscita

Il profilo formato dal Master, in accordo con la legislazione vigente, è l’infermiere di DEA e potrà collocarsi in enti in ambito sanitario privato e pubblico (secondo le normative vigenti).

descriptionStruttura didattica e aree tematiche

Il percorso ha una durata di 12 mesi e garantisce l’acquisizione di 60 CFU (pari a 1500 ore). La sua formula modulare e part-time lo rende compatibile e contestuale con gli impegni e le responsabilità professionali.

I 60 CFU sono così ripartiti:

  • 41 CFU in attività didattica e di studio
  • 15 CFU in attività di tirocinio
  • 4 CFU nell’elaborazione del project work.

Il Master verrà erogato in modalità blended: i contenuti di alcune lezioni verranno messi a disposizione tramite una piattaforma on line per la relativa fruizione da parte degli studenti. Tramite questa piattaforma si potrà accedere al materiale didattico e ai test di valutazione in itinere.

buildTirocinio

Saranno stipulate apposite convenzioni con le seguenti strutture per lo svolgimento del tirocinio:

  • Università Campus Bio-Medico di Roma
  • Policlinico “Casilino” di Roma.

Lo svolgimento del tirocinio supporterà altresì l’elaborazione, sotto la supervisione tutoriale, dei project work che verranno discussi in sede di esame finale.

Eventuali riconoscimenti parziali dell’attività di tirocinio potranno essere valutati dalla direzione scientifica a seguito della presentazione del certificato di servizio.

Borse di studio

È prevista una quota agevolata di € 2.000,00 per il personale del Policlinico Universitario Campus Bio-Medico.

Titolo rilasciato

Master Universitario di I livello in “Infermieristica intensiva e dell’emergenza-urgenza”. Il riconoscimento del credito formativo è legato sia alla regolare frequenza, che al superamento delle prove in itinere e finale.

La frequenza alle attività formative è obbligatoria e i requisiti minimi per il rilascio del titolo, è subordinato a:

  • Aver frequentato con regolarità le attività didattiche. È, infatti, obbligatoria la:
    a. partecipazione a non meno dell’80% delle ore di lezione frontale;
    b. partecipazione a non meno del 100% delle ore di attività di tirocinio formativo.
  • Superare con esito positivo tutte le prove di valutazione in itinere (es. esercitazioni, test, prove orali ecc.).
  • Superare la prova finale che consiste nella discussione davanti ad una commissione, appositamente istituita, del Project Work elaborato che prevede l’elaborazione di un PDTA.
  • Essere in regola con il pagamento delle quote di iscrizione al Master.

Esenzione crediti ECM: Determina della CNFC del 17 luglio 2013 in materia di “esoneri, esenzioni, tutoraggio individuale, formazione all’estero, autoapprendimento, modalità di registrazione e certificazione”.

Il Master conferirà inoltre la certificazione avanzata American Heart Association (ACLS).

supervisor_accountEnti partner

Il corso verrà organizzato in collaborazione con la Fondazione Policlinico Universitario “A. Gemelli” di Roma e con il patrocinio dell’Ordine delle Professioni Infermieristiche, dell’Associazione Nazionale Infermieri Area Critica, Rianimazione e Terapia Intensiva e del Comitato Infermieri Dirigenti.