Master universitario di II livello in “Homeland Security – sistemi, metodi e strumenti per la security e il crisis management” – VII edizione

CATEGORIA

EDIZIONE

CFU

SCADENZA ISCRIZIONI

DATA INIZIO

DURATA MESI

MODALITÀ

MASTER II LIVELLO

7

60

28/11/14

11/12/14

12

PART TIME

Roma, dicembre 2014 - dicembre 2015
www.MasterHomelandSecurity.eu
Scadenza iscrizioni selezioni: 28 novembre 2014
Selezioni: 3 dicembre 2014

Il Master in Homeland Security, giunto alla sua settima edizione, è organizzato congiuntamente dall’Università Campus Bio-Medico di Roma e dal NITEL (Consorzio Interuniversitario per i Trasporti e la Logistica).

Finalità

Il Master in Homeland Security è un corso di formazione avanzata che mira a formare tecnici e professionisti in grado di supportare il processo di analisi delle esigenze di sicurezza, di identificazione delle contromisure da adottare e di progettare e sviluppare soluzioni integrate per ciò che riguarda l’attuazione, la gestione e l’esercizio di procedure e sistemi di sicurezza. Il bagaglio tecnico acquisito permetterà al discente di lavorare in scenari aziendali pubblici e privati, nonché svolgere attività di consulenza nei campi legati alla security delle infrastrutture critiche. 

Cosa

L’attuale contesto sociale evidenzia elementi di recrudescenza di fenomeni delinquenziali, criminali e terroristici che si contrappongono ad un’accresciuta aspettativa di maggiore sicurezza da parte di utenti e cittadini. Ciò impone alle diverse realtà industriali, infrastrutturali e pubbliche di fornire – quale necessario corollario ai propri prodotti/servizi – adeguate garanzie di “sicurezza” ai propri utenti/clienti, tenendo conto di un quadro normativo in continua evoluzione, dell’esistenza di tecnologie in forte divenire, della presenza di norme sempre più stringenti in termini di garanzia della privacy e della sempre più importante necessità di conciliare le soluzioni nell’ambito di budget finanziari ben definiti e limitati.

Tutto ciò fa nascere l’esigenza della nuova figura professionale del tecnologo della sicurezza, ovvero di un professionista in grado di effettuare analisi economiche, tecniche e sociali per evidenziare possibili minacce, vulnerabilità e rischi per l’azienda, di individuare le soluzioni tecnico-organizzative che meglio si prestano a prevenire e contrastare i diversi fenomeni, di progettare, realizzare, implementare e gestire tali sistemi.

A tal fine, questa nuova figura professionale deve disporre di un background culturale che comprenda le principali metodologie di analisi, le informazioni tecniche circa le potenzialità ed i limiti delle diverse tecnologie, un quadro di riferimento chiaro circa quelle che sono le opzioni che il legislatore concede, oltre che la conoscenza degli strumenti per la pianificazione operativa e l’esercizio dei sistemi.

La Direttiva Europea 2008/114, recepita nel nostro Paese dal 2011, obbliga tutte le strutture nazionali aventi a che fare che le Infrastrutture Critiche, di nominare un proprio Chief Security Officer (CSO), ovvero responsabile della sicurezza, che si relazioni con gli altri CSO e con le istituzioni nazionali ed europee. Poiché la direttiva stessa non delinea compiti e metodologie del CSO, il Master si è posto l’obiettivo, nel corso delle varie edizioni, di formare una community di esperti del settore, con l’obiettivo non solo di formare e coadiuvare coloro che per la prima volta si affacciano a questo settore, ma crescere singolarmente come comunità di esperti, a fine di rendere sempre più omogeneo ed efficace, un ruolo ed un settore, in costante cambiamento e con un compito ormai determinante nella gestione di ogni società ed ente, pubblico o privato che sia.

Chi

Il Corso è rivolto a discenti provenienti da ogni tipo di percorso di studi, purché in possesso di una laurea specialistica o di vecchio ordinamento.  Il vasto range di temi trattati ed il costante aggiornamento delle tematiche offerte, rende il corso fruibile sia a coloro che già operano nel settore (come aggiornamento professionale), sia a coloro che, neolaureati o meno, vogliano inserirsi per la prima volta e siano alla ricerca di un Corso base ed avanzato allo stesso tempo, che gli permetta al termine, di operare in maniera preparata nel campo della security. 

Come

Le lezioni si svolgono ogni 15 giorni, secondo i seguenti orari:

  • giovedì 10:00 – 19:00
  • venerdì 09:00 – 18:00
  • sabato 09:00 – 13:00 (un solo sabato al mese)

Il percorso formativo prevede l’acquisizione di 60 CFU così ripartiti:

  • 44 CFU di didattica d’aula (più studio individuale)
  • 8 CFU di stage formativo
  • 8 CFU di project work finale

I 44 CFU sono strutturati in 5 moduli, di cui 4 di percorso comune ed il quinto specialistico:       

Percorso comune

  • Risk Management
  • Business Continuity & Crisis Management
  • Le tecnologie a supporto della Homeland Security
  • Infrastrutture Critiche    

Percorso specialistico (a scelta del partecipante)

  • Progettazione di un sistema complesso di Homeland Security
  • Gestione di un sistema di sicurezza aziendale.

Il corso prevede anche la presentazione di testimonianze e di casi aziendali. Al termine di ciascun modulo i partecipanti sosterranno un’esercitazione di gruppo, che varrà sia come prova pratica che come prova d’apprendimento, di quanto svolto fino a quel momento. Al termine delle lezioni invece, si svolgerà un test finale, per definire le competenze acquisite prima dello svolgimento del tirocinio e del project work finale. La prova finale per il conseguimento del Master consiste nello sviluppo e discussione di un project work sviluppato durante lo stage/tirocinio aziendale.

Perché

La formula part time e lo svolgimento di uno stage finale, permette al Master di essere la perfetta sintesi tra chi partecipa per aggiornare il proprio Curriculum Vitae e chi si approccia alla materia per la prima volta. I risultati del placement delle ultime edizioni sono incoraggianti, nonostante la crisi occupazionale e di sviluppo che ha colpito l’economia globale ed in particolare quella italiana. Nelle ultime tre edizioni concluse, a partire dal 2010 fino al 2013, gli stage aziendali attivati sono stati 21, e 9 di questi si sono conclusi con l’offerta, da parte dell’azienda, di un contratto di lavoro per lo stagista. 

Dove

Le lezioni si terranno presso la sede dell’Università Campus Bio-Medico di Roma, e gli utenti avranno accesso a tutti i servizi universitari, quali biblioteca specialistica, mensa, sala studio ecc.

Iscrizioni

Modalità di ammissione

Ammissione alla Selezione entro e non oltre le ore 20:00 del 28 novembre 2014. Le selezioni si svolgeranno i giorni 3-4 dicembre 2014.

La partecipazione alla procedura selettiva per il conseguimento dell’idoneità di ammissione al Master prevede, a carico del candidato:

  1. il versamento di una quota d’iscrizione alla procedura di selezione pari a € 50,00 attraverso bonifico sul C/C  bancario IBAN: IT89J0542803200000000099779, intestato a Università Campus Bio-Medico di Roma, Banca Popolare di Bergamo Credito Varesino, Sede di Roma, specificando nella causale “Cognome, Nome, concorso Master HS VII Ed”
  2. la compilazione della scheda d’iscrizione alla procedura di selezione
  3. la presentazione, come file in formato .pdf del proprio Curriculum Vitae
  4. la presentazione di copia in formato .pdf, dichiarata conforme all’originale, oppure attraverso autocertificazione del possesso ai sensi degli Artt. 46 e 47 del D.P.R. 445/2000, del titolo di Laurea di vecchio ordinamento, o Specialistica, o Magistrale conseguito in Italia o di analogo titolo accademico conseguito presso Università estere.

Per maggiori info sulle modalità di selezione, consultare il sito www.MasterHomelandSecurity.eu

Borse di studio

Per agevolare la partecipazione al Master Homeland Security, l’Università Campus Bio-Medico mette a disposizione:

  • fino ad un massimo di 4 borse di studio a copertura totale del costo di iscrizione per un importo di € 7.000 (costo Master € 0,00)
  • fino ad un massimo di 8 borse di studio a copertura parziale del costo di iscrizione per un importo di € 4.000 (costo Master € 3.000)

La graduatoria dei vincitori delle borse di studio erogate direttamente dall’Università (ovvero 4 totali e 8 parziali), sarà pubblicata contestualmente alla graduatoria degli ammessi al Master.

Immatricolazione e pagamento

Consultare il sito www.MasterHomelandSecurity.eu

Quota di partecipazione

Consultare il sito www.MasterHomelandSecurity.eu

Iscriviti alle selezioni del Master

Faculty

Direttore Scientifico
Prof. Roberto Setola – Università Campus Bio-Medico di Roma

Coordinatore Scientifico
Prof.ssa Marcella Trombetta – Università Campus Bio-Medico di Roma

Comitato Scientifico

  • Dott. Gianluca Ansalone – Esperto di strategia, sicurezza, intelligence;
  • Dott. Antonio Apruzzese – Dirigente Superiore Polizia di Stato, Direttore Polizia Postale;
  • Dott. Raoul Chiesa – Esperto di cyber security e fondatore Security Brokers ScpA;
  • Gen. Brig. Michele Dell’Agli – Guardia di Finanza;
  • Dott. Dario De Marchi – Giornalista professionista e Responsabile Comunicazione AIIC;
  • Dott. Francesco Di Maio - Direttore Security ENAV;
  • Ing. Alfonso Farina – Senior Advisor to CTO System Unit presso Selex ES;
  • Dott. Franco Fiumara - Direttore Protezione Aziendale Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane;
  • Prof. Giorgio Franceschetti - Università Federico II di Napoli;
  • Prof. Luigi Glielmo - Università del Sannio;
  • Dott. Stefano Grassi - Direttore Tutela Aziendale Poste Italiane;
  • Ing. Francesco Lambiase - Ex-crisis manager Telecom Italia e vice presidente BCManager;
  • Dott. Giuseppe Lasco - Direttore Security Terna;
  • Col t.ISSMI Dott. Iacopo Mannucci Benincasa – Arma dei Carabinieri;
  • Dott. Claudio Mingrino - Managing Director & Legal Entity Manager Intergraph (SG&I) Italy L.L.C;
  • Ing. Pippo Sergio Mistretta – Corpo Nazionale VVF
  • Prof. Stefano Panzieri - Università Roma Tre;
  • Dott. Giorgio Riondino – Consulente presso Presidenza del Consiglio dei Ministri;
  • Dott. Umberto Saccone - Direttore Security ENI;
  • Prof. Giuseppe Sciutto - Presidente NITEL e Università degli Studi di Genova;
  • Dott. Massimo Scolamacchia– Dirigente Area Sicurezza Autorità Portuale di Civitavecchia, Fiumicino e Gaeta;
  • Dott. Damiano Toselli - Direttore Security Telecom Italia;
  • Dott. Domenico Vozza - Responsabile Forensic Gruppo Enel;
  • Dott. Domenico Vulpiani – Prefetto, Dirigente Generale Polizia di Stato

Stage

La finalità dello stage è curricolare, ovvero il completamento delle conoscenze teoriche acquisite durante il Master con una concreta esperienza operativa da svolgersi presso una delle aziende che supportano e/o sponsorizzano il Master o presso altre strutture che operano nel settore della “Homeland Security”.

All’attività di stage formativo sono attribuiti 8 CFU e, pertanto, corrispondono a 200 ore di attività da svolgersi presso un ente o una Azienda. Questa attività si configura come formazione sul campo lavorando su un progetto attinente alle tematiche dell’ “Homeland Security” e, per coloro non assunti in Enti o Aziende e, altresì, per coloro che svolgeranno detta attività presso un Ente o una Azienda diversa da quella lavorativa, è previsto un rimborso forfettario pari a € 400,00.

Per coloro che sono già assunti presso un Ente o una Azienda e intenderanno svolgere l’attività di stage presso la stessa, non è previsto alcun rimborso forfettario e questa attività dovrà coincidere con l’elaborazione di un progetto operativo da realizzarsi in un settore attinente alla “Homeland Security”.

La fase di stage si conclude con l’elaborazione e dissertazione, davanti ad una Commissione appositamente istituita, del Project Work finale redatto sotto la supervisione di un tutor aziendale o membro del Comitato Scientifico del Master.

Attestato finale

Al termine del corso, previo superamento della prova finale, verrà rilasciato il titolo di: “Master Universitario di II livello in Homeland Security – sistemi, metodi e strumenti per la security e il crisis management”. Coloro che frequenteranno il Master in qualità di uditori non conseguiranno il titolo e ad essi sarà rilasciato un attestato di partecipazione.

Brochure

Partner e Patrocini