Master di II livello in "Homeland Security" - Edizione 10

Il percorso formativo per migliorare gestione e ottimizzazione dei protocolli RM

SCADENZA ISCRIZIONI DATA INIZIO DURATA  MODALITÀ FREQUENZA CFU BROCHURE ISCRIZIONE

15/12/2017

26/01/2018

12 mesi

Part time

Minimo richiesto:
80% lezioni
75% tirocinio

60

Scarica il pdf

Iscriviti

Il Master Universitario di primo livello in “Tecniche di Risonanza Magnetica in Ambito Clinico e di Ricerca”, unico nel suo genere nel Centro-Sud Italia, è un corso di formazione post base che si propone di formare professionisti sanitari in grado di svolgere procedure di diagnostica RM morfologica e funzionale in ambito assistenziale e di ricerca clinica. Il Master sviluppa attitudini, conoscenze e competenze avanzate nella gestione ed ottimizzazione dei protocolli RM di base e avanzata per garantire un miglioramento continuo di qualità in riferimento alle risorse strutturali, tecnologiche ed umane delle unità operative di Diagnostica per Immagini di appartenenza.

Destinatari e requisiti di accesso
Per l’ammissione al Master è necessaria la Laurea di primo livello di area sanitaria in Tecniche Diagnostiche per Immagini e Radioterapia.

Obiettivi formativi

Al termine del corso gli studenti saranno in grado di:

  • trasferire le conoscenze e competenze specialistiche acquisite nelle sale RM di centri clinici e istituti di ricerca bio-medica
  • partecipare consapevolmente alla valutazione dei rischi dell’esame RM
  • ottimizzare protocolli e sequenze di indagine RM e personalizzare l’esame diagnostico sul paziente
  • riconoscere e correggere artefatti in RM
  • elaborare immagini ottenute con tecniche di imaging avanzato
  • gestire il processo diagnostico in RM e sviluppare controlli di qualità sui processi

Profilo d'uscita
Il Master si propone di formare professionisti sanitari in grado di svolgere procedure di diagnostica RM morfologica e funzionale in ambito assistenziale e di ricerca clinica.

Struttura didattica e aree tematiche
Il corso è strutturato in 6 aree tematiche che prevedono forme integrate di attività teoriche, apprendimento individuale ed esperienze sul campo con un approccio per problemi.

Aree tematiche:

  1. risonanza magnetica: componenti hardware e controlli di qualità (2 moduli)
  2. RM: Dall’immagine al protone (3 moduli)
  3. protocolli e percorsi diagnostici in RM (7 moduli)
  4. l’imaging funzionale in RM (4 moduli)
  5. i controlli di qualità delle immagini RM (1 modulo)
  6. il processo diagnostico in RM (3 moduli)

A conclusione di ogni area tematica lo studente dovrà superare una prova di valutazione che potrà consistere in una breve prova scritta (questionario d’apprendimento a risposta multipla). Il superamento di tali prove consentirà di poter accedere alla prova finale che consiste nella elaborazione e discussione di una tesi. La didattica d’aula impegnerà i partecipanti per 20 incontri nel corso di 12 mesi. Il Master garantisce l’acquisizione di 60 CFU (pari a 1500 ore).

Tirocinio
Le attività di tirocinio verranno svolte presso l’UOC Diagnostica per Immagini e Radiologia Interventistica del Policlinico Universitario Campus Bio-Medico, accreditato JCI, e presso altre aziende sanitarie. Il tirocinio, guidato dai tutor, consentirà ai partecipanti di acquisire competenze su apparecchiature e software di gestione delle principali case costruttrici. Al tirocinio corrisponderanno 30 CFU.

Titolo rilasciato
Master Universitario di I livello in Tecniche di Risonanza Magnetica in Ambito Clinico e di Ricerca. Il riconoscimento del credito formativo è legato sia alla regolare frequenza (obbligatoria per un monte ore non inferiore all’80% delle lezioni e al 75% delle attività di tirocinio), che al superamento delle prove in itinere e finale.

 

Scarica la brochure