Master di II livello in "Homeland Security" - Edizione 11

Progettare e sviluppare soluzioni integrate per l’attuazione e la gestione di procedure e sistemi di sicurezza

SCADENZA ISCRIZIONI DATA INIZIO DURATA  MODALITÀ FREQUENZA CFU BROCHURE ISCRIZIONE

18 febbraio
2020

12 marzo
2020

12 mesi

Part time

70% lezioni
90% tirocinio

60

Brochure

iscrivi

Il Master universitario di II livello in “Homeland Security – Sistemi, metodi e strumenti per la security e il crisis management” è un corso di formazione avanzata che mira a formare tecnici e professionisti in grado di elaborare un processo di analisi delle esigenze di sicurezza.

Destinatari e requisiti di accesso

Tra i suoi frequentatori, il Master prevede:

  • la figura dei discenti, riservata a coloro che sono in possesso del titolo di studio di Laurea di vecchio ordinamento, o Specialistica o Magistrale
  • la figura degli uditori, riservata a coloro che sono privi del titolo di studio soprastante, purché abbiano una comprovata esperienza professionale di almeno 3 anni.

Il titolo di studio deve essere posseduto dal candidato ammesso a frequentare il Master entro e non oltre il 12 giugno 2020. I discenti ammessi al Master che alla data delle selezioni non fossero in possesso di detto titolo di studio, saranno ammissibili al Master stesso come “discenti sub-condizione alla frequenza”, con eventuale attribuzione alla categoria di uditori qualora non abbiano conseguito detto titolo di studio entro la scadenza specificata del 12 giugno 2020.
Per i discenti, l’iscrizione al Master è incompatibile con l’iscrizione ad altri corsi di studio universitari, ovvero: Laurea, Laurea Specialistica/Magistrale, Corso di Specializzazione, Dottorato di Ricerca, tirocinio formativo attivo (TFA) e altro Master universitario.

track_changesObiettivi formativi

Il Master è finalizzato a fornire una preparazione a livello sistemistico in materia di homeland security, con riferimento ai molteplici aspetti che orbitano intorno a questo tema. In particolare, il Master ha l'obiettivo di fornire gli strumenti metodologici e le conoscenze necessarie a chi, in ambito sia pubblico che privato, deve essere in grado di comprendere i problemi di sicurezza e di definire, attuare e gestire in modo consapevole sistemi, procedure e azioni da adottare per prevenire, contrastare e limitare le diverse minacce, nonché gestire eventuali situazioni anomale, di allarme o di crisi.

Al termine del Master i partecipanti saranno in grado di:

  • comprendere, caratterizzare e quantificare le minacce terroristiche e/o criminali pertinenti
  • definire e mettere in pratica un sistema di governo della sicurezza di un’infrastruttura critica basato su di un processo di analisi e gestione dei rischi che integri soluzioni organizzative, procedurali e tecnologiche
  • comprendere la normativa nazionale ed internazionale di settore
  • interfacciarsi con i fornitori di tecnologie e sistemi per la sicurezza e/o i diversi end-user al fine di comprende le caratteristiche e le potenzialità dell'offerta/richiesta di sicurezza
  • comprendere e formulare requisiti di sicurezza pertinenti agli scenari di interesse
  • avere una visione d’insieme delle principali tecnologie esistenti nell’ambito della security e del crisis management
  • concepire e progettare un sistema di sicurezza integrato capace di contrastare le varie minacce in modo efficace, conforme alle normative e in linea con i risultati dell'analisi dei rischi
  • analizzare, definire e gestire complessi sistemi di sicurezza e di crisis management inclusi gli aspetti connessi con la comunicazione verso i media e i cittadini.

workProfilo d'uscita

 Il Master punta a formare professionisti in grado di:

  • effettuare analisi tecniche e socio-economiche per evidenziare i fenomeni di minaccia, vulnerabilità e di rischio per il sistema;
  • individuare soluzioni tecnico-organizzative atte a prevenire e contrastare detti fenomeni;
  • progettare, realizzare, implementare e gestire sistemi di security.

descriptionStruttura didattica e aree tematiche

Il Master conferisce 60 crediti formativi universitari (CFU) come previsto dall’Art. 7, comma 4 del D.M. 270/2004, e ha durata complessiva di un anno accademico. I 60 CFU, pari a 1.500 ore di attività formative, sono così suddivisi:

  • 44 CFU di didattica d’aula che prevede lezioni frontali e studio individuale;
  • 16 CFU tirocinio ed elaborazione Project Work finale.

I 44 CFU corrispondono a 1.100 ore d’attività, di cui:

  • 400 dedicate a lezioni frontali, esercitazioni di gruppo e individuali, visite presso realtà industriali e di settore (per un minimo di cinque visite di una giornata intera), partecipazione a workshop organizzati sia dall’Università che da Enti partner del Master;
  • 120 ore dedicate alla stesura di progetti applicativi assegnati durante lo svolgimento dei moduli didattici;
  • 580 ore dedicate allo studio personale.

Nell’ambito della didattica d’aula è previsto un modulo di orientamento al mondo del lavoro nel quale vengono trattati nello specifico i seguenti argomenti:

  • evoluzione del mercato del lavoro giovanile e internazionale, con particolare riferimento alle figure professionali a cui si rivolge il Master
  • orientamento al mercato del lavoro: strumenti legislativi di politiche attive, capacità imprenditoriali, innovazione e leadership. Sono inoltre previsti interventi su come preparare un CV e gestire un colloquio di lavoro
  • soft skills: team working e communication skills. La formazione continua anche alla luce delle normative specifiche di settore UNI10459
  • aspetti etici e deontologici connessi con le professionalità della sicurezza.

I 16 CFU si riferiscono al tirocinio formativo e all’elaborazione del project work e corrispondono complessivamente a 400 ore d’attività, di cui 320 dedicate al tirocinio formativo e 80 al project work.

buildTirocinio

La finalità del tirocinio curriculare è il completamento delle conoscenze teoriche acquisite durante il Master grazie a una concreta esperienza operativa, da svolgersi presso una delle aziende che supportano il Master o presso altre strutture che operano nel settore della homeland security. Al tirocinio curriculare sono attribuite 320 ore d’attività, corrispondenti a 2 mesi.
Per coloro non assunti in Enti o Aziende e, altresì, per coloro che svolgeranno detta attività presso un Ente o una Azienda diversa da quella lavorativa, è previsto un rimborso forfettario pari a € 260,00 mensili fino a un massimo di € 520,00 per partecipante.
Per coloro che sono già assunti presso un Ente o una Azienda il tirocinio curriculare potrà essere sviluppato all’interno della stessa con l’elaborazione di un progetto formativo da realizzarsi in un settore attinente alla “Homeland Security”. Per essi non è previsto alcun rimborso forfettario.
La fase di tirocinio curriculare si conclude con la dissertazione, davanti a una Commissione di valutazione appositamente istituita, del Project Work finale elaborato durante il tirocinio curriculare. La dissertazione si terrà nella giornata conclusiva del Master.

lightbulb_outlineBorse di studio

L’Università Campus Bio-Medico di Roma mette a disposizione:

  • fino a un massimo di 2 borse di studio a copertura totale della quota di iscrizione, per un importo di € 7.000,00 (quota del Master a carico del partecipante € 0,00), riservate ai laureati specialistici o magistrali da meno di due anni che siano inoccupati o disoccupati
  • fino a un massimo di 6 borse di studio a copertura parziale della quota di iscrizione per un importo di € 3.500,00 (quota del Master a carico del partecipante € 3.500,00, tremilacinquecento/00 – ovvero € 4.000,00, in caso di frazionamento in due rate), riservate a persone fisiche con l’esclusione di coloro che svolgono attività professionale abituale (titolari di P.IVA).

L’Università Campus Bio-Medico di Roma partecipa inoltre a bandi Inps e di altri enti per l’assegnazione di borse di studio a favore di partecipanti afferenti a specifiche categorie. La graduatoria dei vincitori di queste borse di studio eventualmente erogate sarà comunicata nei modi e nei tempi specificati dai relativi bandi pubblicati dagli enti erogatori.

È prevista inoltre l’iscrizione gratuita per il partecipante che, in fase di selezione, sarà identificato come manager didattico.

Titolo rilasciato

Il Master rilascia il titolo di “Master Universitario di II livello in Homeland Security – sistemi, metodi e strumenti per la security e il crisis management”.

Coloro che frequenteranno il Master in qualità di uditori non conseguiranno il titolo e a essi sarà rilasciato un certificato di frequenza con profitto.

Per maggiori informazioni visita il sito web del Master