Saranno le Terme di Caracalla lo scenario della partenza di Bicinrosa 2018, la ciclopedalata non competitiva per l’educazione ai corretti stili di vita e di raccolta fondi per la lotta contro il tumore al seno. Domenica 28 ottobre Bicinrosa prenderà le mosse dallo stadio Nando Martellini dalle ore 8 per la registrazione (partenza alle 11.00). L’iscrizione può essere fatta anche dal sito www.bicinrosa.it dove è possibile conoscere tutti i dettagli dell’evento.

Testimonial sulle due ruote sarà il ciclista professionista e campione d’Italia 2016 Giacomo Nizzolo: brianzolo, classe 1989, è uno dei corridori più importanti del ciclismo italiano, vincitore per ben due volte della speciale classifica a punti del Giro d’Italia.

“Ho scelto di essere presente a Bicinrosa in quanto il tumore al seno è purtroppo un problema sempre più diffuso - spiega Nizzolo - per contrastarlo c’è bisogno di strumenti, ma anche di consapevolezza. Inoltre, è una causa alla quale mi sento personalmente vicino: è una battaglia della quale mi sento davvero promotore in prima persona”.

Al grido di “Nessuno perde. Tutti vincono!” semplici appassionati, famiglie e ciclisti di ogni età percorreranno un tracciato urbano di 9 Km all’interno del centro storico di Roma. Un serpentone di magliette rosa passerà davanti al Colosseo, via dei Fori Imperiali, all’Altare della Patria e a Castel Sant’Angelo, per poi giungere sui Lungotevere fino all’Isola Tiberina con ritorno per il Circo Massimo allo stadio Nando Martellini.

La manifestazione invierà un messaggio chiaro: prevenire il tumore al seno è possibile, anche praticando regolare attività fisica e aggiungendo alla classica passeggiata un po’ di attività sportiva. Lo sport e una dieta sana sono due fattori importanti per ridurre il rischio di carcinoma mammario che ancora oggi rappresenta la prima causa di morte tra le donne e il tumore più diffuso con oltre 50mila nuovi casi in Italia nel 2017.

Promossa dall’Università Campus Bio-Medico di Roma, Bicinrosa è realizzata in collaborazione con Rappresentanza in Italia della Commissione europea e l’Associazione Amici dell’Università Campus Bio-Medico di Roma Onlus, con il supporto tecnico-organizzativo di Europe Direct Roma Innovazione e di ASD CICLISMO LAZIO. La manifestazione ha ottenuto i patrocini di Regione Lazio, Comune di Roma e Europa Donna e concluderà il mese di Ottobre Rosa, tradizionalmente dedicato alla sensibilizzazione verso il tumore al seno