Youtube

Youtube



I consigli della prof.ssa Yeganeh Manon Khazrai

04 gennaio 2021 - Quest’anno sebbene le feste siano state più sobrie e sommesse, non sono sicuramente mancati i cenoni e i pranzi, che hanno lasciato il segno sulla bilancia. Come rimediare? Intanto pensiamo a cambiare il nostro stile di vita non solo per il periodo di tempo che ci serve per tornare in forma, ma per acquisire delle abitudini che ci permettano di mantenere un buono stato di salute durante tutto l’anno.

Ecco alcuni accorgimenti che possono aiutarci a perdere il peso acquisito e a mantenerlo:

1.      Camminare almeno 150 minuti a settimana, quindi 30 minuti 5 giorni a settimana oppure 50 minuti 3 volte a settimana.

2.      Bere almeno 2 litri di acqua al giorno, per eliminare le tossine e i liquidi in eccesso.

3.      Ridurre il sale.  Non consumarne più di 5 g. al giorno, circa 1 cucchiaino da tè. Per insaporire gli alimenti si possono utilizzare aromi e spezie.

4.      Frazionare i pasti. Iniziare la giornata sempre con una sana prima colazione.

5.      Rispettare le porzioni, per esempio non più di 80 g. di pasta o pane o 100 g. di carne o 150 g. di pesce.

6.      Preferire cibi a base di cereali poco raffinati, es. pasta integrale, riso integrale, pane integrale o di segale, orzo, avena, grano saraceno ecc.

7.      Consumare 5 porzioni tra frutta e verdura, di cui preferibilmente 2 di frutta e 3 di verdura, meglio se di stagione e km 0.

8.      Ridurre il consumo di carni rosse e carni trasformate, uova (non più di 2 a settimana), formaggi freschi (1-2 volte a settimana), preferire pesce, soprattutto quello azzurro ricco di acidi grassi omega 3.

9.      I legumi possono essere consumati in alternativa agli alimenti proteici di natura animale, in quando apportano proteine di origine vegetale e riducono l’introito di grassi saturi. Presentano un alto contenuto di fibra che modula l’assorbimento di zuccheri e grassi. Inoltre, hanno un basso indice glicemico e aumentano il senso di sazietà̀.

10.  Possono essere consumate piccole quantità di frutta secca oleosa es. 8 mandorle o noci, ricche in acidi grassi polinsaturi omega 3 e 6, sostanze antiossidanti e minerali. Le mandorle inoltre aumentano il senso di sazietà.