Youtube

Youtube



Completato e attivo da questi giorni il nuovo progetto del Servizio Dietetico

16 ottobre 2015 - Anche le due sale ristorante dell’Università Campus Bio-Medico di Roma sposano le nuove tecnologie, coinvolgendo i propri frequentatori in un progetto di educazione alimentare promosso dal Servizio Dietetico dell’Ateneo, in collaborazione con il Corso di Laurea Magistrale in Scienze dell’Alimentazione. Chiaro l’obiettivo: fornire servizi aggiuntivi riguardanti l’aspetto dietologico del pasto a tutti coloro che pranzano presso i due Ristocampus situati all’interno del Policlinico Universitario Campus Bio-Medico e del Polo di Ricerca Avanzata in Biomedicina e Bioingegneria (PRABB).

E’ in queste due sale infatti che, a partire da giovedì 15 ottobre, è possibile visualizzare attraverso nuovi monitor il menu del giorno, ma non solo: sempre attraverso lo stesso supporto il Servizio Dietetico consiglia a studenti, personale e parenti dei pazienti il menu più corretto dal punto di vista nutrizionale, proponendo una selezione tra le pietanze del giorno. Le calorie ed i nutrienti dei piatti proposti dalla ristorazione sono analizzati e selezionati da una dietista, e accanto al menu consigliato appaiono inoltre anche informazioni utili riguardanti le corrette abitudini alimentari e i comportamenti più adatti ad uno stile di vita sano.

L’Università Campus Bio-Medico di Roma non è nuova a progetti di questo tipo. Già nel 2012 infatti il progetto “Fermati a mangiare!”, promosso sempre dal Servizio Dietetico in collaborazione con il Corso di Laurea in Scienze dell’Alimentazione e della Nutrizione Umana, prevedeva la composizione, attraverso l’abbinamento dei piatti proposti dai cuochi, di tre menu: il primo ipocalorico e contrassegnato dal colore verde, il secondo normocalorico ed evidenziato in giallo ed il terzo infine ipercalorico e contraddistinto dal rosso. Un “semaforo” alimentare che metteva in risalto fasce caloriche differenti per rendere giorno dopo giorno più consapevole la scelta del pasto, visto lo stretto rapporto tra alimentazione e salute.

Era stato invece lanciato lo scorso anno tra gli studenti della Facoltà di Ingegneria il concorso “Realizza l’app della tua salute”, vinto dalla studentessa Livia Santucci e concretizzatosi nella messa online della pagina www.unicampus.it/ristocampus, accessibile da smartphone, pc e tablet. Grazie alla collaborazione di Flaminia De Stefanis, studentessa del Corso di Laurea Magistrale in Scienze dell’Alimentazione, e della ditta di ristorazione, è ora possibile quindi accedere alla pagina Ristocampus per scoprire quotidianamente il menu del giorno, completo di valori nutrizionali, ingredienti e allergeni.