Il corso di laurea magistrale per diventare esperti nel settore dell'alimentazione

Il Corso di Laurea Magistrale in Scienze dell'Alimentazione e della Nutrizione Umana (120 CFU, frequenza obbligatoria) forma esperti in grado di operare in industrie del settore nutraceutico, della trasformazione, conservazione e distribuzione di alimenti, nella ristorazione collettiva, in attività di educazione alimentare e nella consulenza libero professionale in ambito nutrizionale, del controllo di qualità degli alimenti e delle filiere di produzione. Figure, queste, che, secondo un’indagine commissionata da UCBM, nei prossimi 2 o 3 anni saranno sempre più richieste dal comparto agro-alimentare italiano, pronto ad assorbire 8000 professionisti nelle aree legate al controllo e all’assicurazione della qualità, nonché alle certificazioni e alla ricerca e sviluppo di prodotti (fonte: Pepe Research, 2016). La stessa ricerca evidenzia una fondamentale sovrapposizione tra le competenze professionali richieste dal mondo produttivo e quelle offerte dal corso di studi UCBM.

Il percorso accademico forma inoltre esperti in problematiche connesse alla nutrizione nel mondo e al legame tra nutrizione e salute.

Il piano di studi è concepito senza esami propedeutici e prevede due curricula:

  • Tecnologico
  • Nutrizione umana e alimentazione nel mondo

Il Corso di Laurea Magistrale si rivolge a laureati che durante la laurea triennale abbiano acquisito una buona preparazione nelle discipline chimiche, fisiche e matematiche (non meno di 30 CFU), un'approfondita conoscenza delle discipline biologiche (pari ad almeno 60 CFU) e una preparazione di base nei settori delle scienze dell'alimentazione e della nutrizione umana.

L’Università Campus Bio-Medico di Roma, con un corso di laurea triennale e uno magistrale interamente focalizzati sull’alimentazione e sulla nutrizione intesi nei loro aspetti tecnologi e di innovazione nonché in quelli legati alla salute, si qualifica come unico ateneo italiano ad offrire un percorso specifico completo (3+2)

Il percorso di studi si avvale di un Comitato Università-Impresa creato da UCBM al fine di coinvolgere il mondo produttivo nella definizione e nell'aggiornamento del piano di studi e degli obiettivi di ricerca e sviluppo tecnologico dell'Ateneo. Lo stretto contatto con le aziende permette lo sviluppo di un percorso formativo che facilita l’inserimento degli studenti nel mondo del lavoro. A chi lo desidera è offerta inoltre la possibilità di partecipare ad attività di cooperazione internazionale finalizzate ad una maggiore conoscenza dei problemi e delle possibili strategie di soluzione della malnutrizione in aree geografiche depresse.

Consulta il bando di concorso