La capacità di un'azienda di innovarsi è determinante per consolidare e diversificare in maniera coerente i propri prodotti, in termini di beni e servizi, e per essere sempre più competitiva anche su nuovi segmenti di mercato. 
Accelerare il processo di crescita e accedere a nuovi mercati è un bisogno essenziale che può essere rapidamente conseguito attraverso l'acquisizione di conoscenze e relativa proprietà industriale riducendone i tempi tramite il trasferimento tecnologico e l'Open Innovation.

L'Università Campus Bio-Medico di Roma collabora con aziende nazionali e internazionali allo scopo di rafforzare il legame tra l'ecosistema della ricerca e quello industriale, mettendo a disposizione le proprie competenze nelle aree delle scienze biomediche, dell'ingegneria e delle scienze e tecnologie per l'uomo e l'ambiente, il proprio portafoglio brevettuale, i propri spin-off, la propria rete internazionale di partner scientifici e industriali di alto profilo e attivando collaborazioni per partecipazione a bandi competitivi nazionali e internazionali e per ricerca commissionata finalizzata a rispondere ai differenti bisogni aziendali.

Al fine di garantire la competitività delle aziende UCBM propone un’ampia gamma di forme collaborative, tra le quali:

  • Ricerca commissionata
  • Sperimentazioni cliniche ad alta qualità e efficienza temporale presso il proprio Policlinico Universitario e servizi di analisi di fattibilità, supporto all'iter approvativo e al monitoraggio pre/post-mercato per accelerare la commercializzazione e la diffusione di nuovi farmaci, dispositivi medici e delle relative terapie
  • Reperimento di finanziamenti a supporto dell'innovazione , anche mediante la partecipazione congiunta a bandi competitivi
  • Convenzioni per dottorati industriali riservati a dipendenti delle aziende, finanziamento di borse di dottorato di ricerca focalizzate su progetti di comune interesse e altre iniziative formative sull'innovazione calibrate sulle esigenze delle aziende
  • Depositi brevettuali in co-titolarità
  • Valorizzazione brevettuale e trasferimento tecnologico
  • Costituzione di spin-off, start-up innovative e newco co-partecipate, quali veicoli dell'innovazione sul mercato
  • Avvio di laboratori congiunti a guida industriale
  • Organizzazione di eventi congiunti

>> Per maggiori informazioni contattare il Knowledge Transfer Office, il Clinical Innovation Office o il Grant Office.