• Tipologia: Laurea
  • Durata: 3 anni
  • CFU: 180


Il crescente ruolo delle scienze applicate alla nutrizione sia nel settore dell'industria alimentare che in quello dell'educazione a corretti stili di vita richiede sempre di più esperti con specifiche competenze accademiche. Nel rispetto degli obiettivi formativi qualificanti della classe di appartenenza, il Corso di Studio ha l'obiettivo di formare laureati che dovranno possedere un'adeguata padronanza di strumenti e competenze nel settore delle scienze biologiche e nei diversi aspetti riguardanti l'alimentazione e la nutrizione umana.

In particolare, i laureati dovranno:

  • possedere un'adeguata conoscenza di base dei diversi settori delle scienze biologiche e bio-mediche;
  • acquisire metodiche disciplinari di indagine e di analisi di dati e risultati sperimentali;
  • possedere competenze e abilità operative e applicative in ambito biologico e nel settore dell'educazione alimentare;
  • acquisire capacità tecnico-scientifiche per l'analisi di matrici alimentari e la valutazione del loro valore nutrizionale;
  • essere in grado di utilizzare efficacemente, in forma scritta e orale, la lingua inglese nell'ambito specifico di competenza e per lo scambio di informazioni generali;
  • essere in possesso di adeguate competenze e strumenti per la comunicazione e la gestione dell'informazione;
  • essere capaci di lavorare in gruppo, di operare con definiti gradi di autonomia e di inserirsi prontamente negli ambienti di lavoro di pertinenza.


Tali obiettivi saranno raggiunti fornendo agli studenti:

  • elementi di base di matematica, informatica, fisica e chimica;
  • fondamenti teorici e adeguati elementi operativi riguardo a: chimica degli alimenti, biochimica e fisiologia della nutrizione, scienza dell'alimentazione; biologia dei microorganismi, biologia degli organismi vegetali e animali; patologia e fisiopatologia con particolare riferimento agli aspetti nutrizionali; educazione alimentare;
  • attività di laboratorio.


Il Corso di Laurea trasmette le competenze necessarie all'inserimento, con ruoli tecnici, nei laboratori di ricerca e di controllo di qualità degli alimenti, nelle professioni della ristorazione collettiva e nei programmi di educazione alimentare.

La Laurea permette, inoltre, di accedere a Corsi di Laurea Magistrale coerenti con il Corso di Studio.


Biologo Junior


Funzione in un contesto di lavoro:


La prosecuzione degli studi nei Corsi di Laurea Magistrali costituisce certamente la prevalente "funzione" per la quale il CdS intende preparare i propri laureati. Per quanto riguarda il contesto di lavoro, le funzioni tecnico-professionali caratteristiche del biologo iunior-profilo professionale di riferimento del CdS-per le quali il CdS intende preparare i propri laureati riguardano in particolare:

  • l'effettuazione mediante procedure analitico-strumentali di indagini chimico-biologiche;
  • lo svolgimento di procedure tecnico-analitiche in relazione alla composizione degli alimenti e alla valutazione del loro valore nutrizionale;
  • l'utilizzazione di procedure tecnico-analitiche in ambito chimico-fisico, biochimico, microbiologico;
  • lo svolgimento di compiti tecnico-operativi e di supporto in attività produttive e tecnologiche all'interno di imprese del settore agro-alimentare e della ristorazione;
  • lo svolgimento di procedure di controllo di qualità su processi di produzione di alimenti e loro derivati;

oltre al supporto all'elaborazione di progetti di educazione alimentare.


Competenze associate alla funzione:


Le competenze-intese come capacità di utilizzare conoscenze e abilità in un contesto di studio o di lavoro-necessarie allo svolgimento in autonomia delle funzioni per le quali il CdS intende preparare i propri laureati e condivise dal mondo del lavoro di riferimento, di cui il CdS intende promuovere lo sviluppo e l'acquisizione da parte dei laureati al termine del percorso formativo, sono state così identificate:

  • conoscenza degli aspetti chimico-fisici che governano gli esseri viventi;
  • conoscenza dei vari aspetti della biologia e delle discipline ad essa collegate;
  • conoscenze di base di elaborazione di dati sperimentali e valutazione statistica;
  • conoscenza delle principali tecniche analitiche, con particolare riferimento all'analisi di alimenti;
  • conoscenze dei principali processi produttivi degli alimenti;
  • conoscenze dei principi di base della corretta nutrizione umana;
  • capacità di scelta e utilizzo di metodiche analitico-strumentali standardizzate per l'esecuzione di indagini biologiche di controllo relative agli alimenti e alla valutazione del loro valore nutrizionali, anche al fine di eseguire procedure di controllo di qualità;
  • mentalità analitica e capacità critica, curiosità ed interesse per lo studio degli alimenti e della nutrizione;
  • capacità di auto-apprendimento e di aggiornamento continuo;
  • capacità di tipo relazionale e organizzativo per la programmazione di progetti di educazione alimentare;
  • capacità di integrarsi nel lavoro di gruppo relazionandosi con colleghi e altri professionisti o clienti pubblici e/o privati.


Oltre alla prosecuzione degli studi in lauree magistrali coerenti con il corso di studio seguito, i laureati potranno trovare occupazione per lo svolgimento di ruoli tecnici all'interno di:

  • Enti di Ricerca e Università;
  • Laboratori di analisi e controllo qualità di alimenti e loro derivati;
  • Aziende di servizio e di consulenza per il settore agro-alimentare e di ristorazione;
  • Ambienti di lavoro che richiedano conoscenze nei vari settori della biologia, con particolare riferimento agli alimenti, alla nutrizione e all'educazione alimentare.
Contatti
Segreteria di Presidenza della Facoltà Dipartimentale di Scienze e Tecnologie per l'Uomo e l'Ambiente

Via Álvaro del Portillo, 21 - 00128 - Roma
Edificio PRABB, piano 0

Tel. +39 06.22541.9058/9285

Fax +39 06.22541.1972

m.visicchio@unicampus.it

f.cristofari@unicampus.it



Organi di governo