Tirocini Curriculari in ambito Sanitario

In questa sezione sono riportati i requisiti e le regole generali per l’accesso ai tirocini curriculari in ambito sanitario (validi per tutti i Corsi di Laurea). 

È possibile frequentare i tirocini di tipo curriculare in ambito sanitario solo ed unicamente se: 

1. si è in regola con il pagamento delle tasse di iscrizione; 

2. si sono completate le attività obbligatorie di formazione sulla sicurezza e su lavoro; 

3. si sono espletate le procedure di sorveglianza sanitaria necessarie all’ottenimento del Giudizio di Idoneità alla mansione specifica con esito positivo 

4. si sono consegnati i documenti eventualmente richiesti dall’Ufficio Tirocini e Convenzioni Area Sanitaria entro i termini comunicati agli interessati.

CALENDARIO DEI TIROCINI CURRICULARI  

I tirocini curriculari si svolgono secondo la calendarizzazione definita semestralmente dall’Ufficio Tirocini e Convenzioni Area Sanitaria. 

I calendari sono pubblicati sulla piattaforma e-learning dell’Ateneo e/o condivisi con i Rappresentanti degli Studenti di ciascun anno di corso per ciascun Corso di Laurea. 

I calendari dei tirocini curriculari vengono generalmente resi noti con alcune settimane di anticipo rispetto all’avvio degli stessi e gli studenti devono attenersi alla pianificazione comunicata dall’Ufficio preposto. Non sono possibili scambi o modifiche ai turni di tirocinio sulla base di esigenze personali degli studenti. 

FREQUENZA, MONITORAGGIO E VALUTAZIONE DEI TIROCINI CURRICULARI 

I tirocini curriculari si svolgono di norma dal lunedì al sabato secondo gli orari indicati negli specifici calendari, preventivamente concordati con i Coordinatori dei Tirocini, e variano a seconda del Corso di Laurea di afferenza. 

La frequenza alle attività di tirocinio curriculare in ambito sanitario è obbligatoria; per quanto concerne la regole di frequenza, si rimanda alle indicazioni che saranno comunicare dai Coordinatori di ciascun tirocinio.

La frequenza dei tirocini curriculari per i tirocini dei Corsi di Laurea afferenti alla Facoltà di Medicina e Chirurgia è monitorata per mezzo del Libretto del Tirocinio, ritirabile dagli studenti presso l’Ufficio Tirocini e Convenzioni Area Sanitaria prima dell’inizio delle attività di tirocinio. 

Il Libretto del tirocinio rappresenta un documento ufficiale che deve essere conservato con la massima cura dai tirocinanti per tutta la durata del loro percorso. 

La frequenza del tirocinio viene tracciata sul Libretto mediante l’apposizione della firma del tirocinante e del Coordinatore del Tirocinio o del Tutor clinico dopo ogni turno di tirocinio curriculare, insieme con l’indicazione delle ore di tirocinio curriculare svolte. 

La mancata frequenza totale o parziale del tirocinio può comportare la necessità di recuperare il tirocinio secondo la procedura descritta alla sezione RECUPERO DEL TIROCINIO.

Il Libretto del Tirocinio rappresenta inoltre uno strumento per la mappatura delle competenze acquisite dal tirocinante nell’ambito delle attività svolte in tirocinio.

Per il Corso di Laurea Magistrale in Scienze dell'Alimentazione e della Nutrizione Umana, la frequenza del tirocinio e le competenze acquisite dal tirocinante rispetto agli obiettivi formativi sono monitorate mediante la Scheda di Valutazione del Tirocinio/Tesi, fornita dall'Ufficio Tirocini e Convenzioni Area Sanitaria al tirocinante e al tutor prima dell'inizio delle attività. 

PRIMO GIORNO DI TIROCINIO: INFORMAZIONI PRATICHE  

Tutti i tirocinanti riceveranno informazioni dettagliate su dove recarsi nei giorni precedenti l’inizio dei tirocini così come sugli orari da seguire per svolgere i propri turni di tirocinio curriculare. 

Per prendere parte ai tirocini si raccomandano la massima puntualità ed il possesso della documentazione obbligatoria, accettata anche in firmato digitale (Giudizio di Idoneità, Attestato formazione obbligatoria sulla sicurezza e salute sul lavoro, Documento di identità personale, Badge universitario), che potrebbero essere richieste al tirocinante in ogni momento per tutta la durata del tirocinio. 

Il tirocinante dovrà presentarsi munito di camice personale (solo per gli studenti dei Corsi di Laurea per i quali tale dotazione è prevista dall’Ateneo, secondo la procedura descritta nella sezione REGOLE PER L’ABBIGLIAMENTO DURANTE IL TIROCINIO) Per il ritiro delle mascherine FFP2 e della spilla “STUDENTE” è necessario rivolgersi all’Ufficio Tirocini e Convenzioni Area Sanitaria nei giorni ed orari consultabili nella sezione UFFICIO TIROCINI E REFERENTI. 

REGOLE DI COMPORTAMENTO DA TENERE IN TIROCINIO 

Durante l’attività di tirocinio, i tirocinanti devono mantenere un comportamento consono al ruolo professionale per cui si stanno formando e all’ambiente in cui si trovano. 

Il tirocinio potrà essere interrotto in qualsiasi momento in caso di comportamento inadeguato, lesivo di diritti o inosservante dei criteri deontologici della struttura presso la quale si svolge oppure per motivazioni legate alla situazione sanitaria e/o ad eventi che rendano inopportuno o impossibile il realizzarsi del tirocinio in condizioni di sicurezza.  

 Tutti gli studenti che svolgono tirocini sanitari sono pertanto tenuti a: 

  • attenersi alle indicazioni dei responsabili della struttura e ai tutor clinici deputati alla loro supervisione; 
  • rispettare gli orari di entrata e di uscita previsti dal proprio turno di tirocinio e comunicare al tutor di riferimento eventuali assenze con adeguato anticipo; 
  • mantenere rapporti corretti e di rispetto con tutti; 
  • attenersi ai regolamenti aziendali e le norme in materia di igiene, sicurezza e salute sui luoghi di lavoro; 
  • rispettare gli obblighi di riservatezza per quanto attiene a dati e informazioni di cui si venga a conoscenza (per quanto concerne la Fondazione Policlinico Campus Bio-Medico di Roma, è necessario scaricare la CLAUSOLA PRIVACY da sottoscrivere ed inviare alla Segreteria di Direzione Clinica all’indirizzo mail [email protected] prima dell’inizio del tirocinio); 
  • seguire le indicazioni del tutor clinico o del Responsabile incaricato della supervisione del tirocinio; 
  • indossare un abbigliamento consono alla dignità professionale di futuro medico/infermiere/fisioterapista/tecnico/nutrizionista, indossando il camice bianco (sopra la tutina o gli abiti civili) nelle sale di attività clinica e zone comuni. Nel Blocco operatorio e nei Servizi diagnostici, è indicato di indossare solo la tutina;  
  • rivolgersi ai pazienti con il massimo rispetto evitando familiarità improprie; lo stesso riguardo dovrà essere usato anche nel rapportarsi con il personale sanitario dei reparti e dei servizi clinici delle strutture presso le quali si svolge il tirocinio; 
  • evitare di fumare se non nelle aree delle strutture sanitarie appositamente adibite a tale attività. 

REGOLE PER L'ABBIGLIAMENTO DURANTE IL TIROCINIO 

I tirocinanti che frequentano il tirocinio in ambito sanitario devono indossare il camice fornito dall’Ateneo secondo le modalità descritte di seguito. 

Tutti i tirocinanti dei Corsi di Laurea afferenti alla Facoltà di Medicina e Chirurgia vengono convocati con un congruo anticipo rispetto all’inizio del proprio tirocinio dall’Ufficio Tirocini e Convenzioni Area Sanitaria per la presa delle misure relativa al confezionamento del camice personale, che sarà fornito dai Servizi di Base dell’Ateneo. 

Una volta ritirato il camice, il tirocinante dovrà avere massima cura dello stesso e conservarlo per tutta la durata del percorso universitario. 

Il camice viene fornito gratuitamente dall’Ateneo una ed una sola volta e non sono previste sostituzioni per deterioramento, smarrimento o cambio taglia del camice eventualmente richieste dallo studente.  

Non sono concessi prestiti dal Guardaroba del Policlinico per i tirocinanti che dimenticano occasionalmente di portare con sé il proprio camice personale in tirocinio. 

Per quanto attiene agli studenti di Corsi di Laurea non afferenti alla Facoltà di Medicina e Chirurgia che devono svolgere un tirocinio in ambito sanitario o frequentare occasionalmente gli ambienti ospedalieri presso il Policlinico Campus Bio-Medico o altra struttura convenzionata, non è prevista la fornitura di camici personali. 

Le modalità di acquisizione degli eventuali DPI (camice monouso, mascherine, etc) per tali studenti saranno concordate direttamente con i Coordinatori.

RECUPERI DEI TIROCINI CURRICULARI  

Per recuperare un tirocinio curriculare in seguito ad assenze dettate da gravi e comprovati motivi, il tirocinante dovrà rivolgersi all’Ufficio Tirocini e Convenzioni Area Sanitaria per concordare tempi e modalità del recupero. 

In linea generale, i recuperi si svolgono in coda al periodo standard dei tirocini (ovvero quando tutti i gruppi di tirocinanti avranno terminato il proprio tirocinio curriculare) o comunque secondo le tempistiche e modalità che saranno valutate caso per caso dai Coordinatori. 

SORVEGLIANZA SANITARIA PER LA FREQUENZA DEI TIROCINI

L’Ateneo è tenuto ad ottemperare agli obblighi sulla Sicurezza, previsti dalla normativa italiana sulla sicurezza sul lavoro ex D.Lgs. 81/08 e s.m.i. 

Gli studenti che svolgono tirocini in ambito sanitario sono equiparati ai lavoratori quando esposti a rischi specifici come quelli riscontrabili durante questo tipo di attività formativa. 

Pertanto tutti gli studenti UCBM che svolgono un tirocinio in ambito sanitario devono preventivamente sottoporsi alla sorveglianza sanitaria secondo le modalità descritte di seguito.  

La sorveglianza sanitaria consiste in un controllo medico che comprende esami ematochimici e una successiva visita di medicina preventiva con il medico competente finalizzata al rilascio del Giudizio di Idoneità alla mansione specifica. 

Tutti gli studenti vengono convocati con alcuni mesi di anticipo rispetto all’inizio dei loro tirocini dall’Ufficio Tirocini e Convenzioni Area Sanitaria per fissare il primo appuntamento presso il Centro Prelievi del Policlinico Campus Bio-Medico e il secondo appuntamento con il medico competente del Servizio di Medicina del Lavoro. 

Il protocollo sanitario applicato agli studenti di ciascun Corso di Laurea varia sulla base della valutazione dei rischi cui i tirocinanti saranno sottoposti durante le attività di tirocinio; tale protocollo è stabilito dal Servizio di Protezione e Prevenzione. 

Eventuali accertamenti aggiuntivi potranno essere richiesti dal medico competente per casistiche specifiche. In tal caso lo studente sarà contattato direttamente dall’Ufficio Tirocini e Convenzioni Area Sanitaria per fissare gli ulteriori accertamenti richiesti. 

A conclusione dell’iter, ciascuno studente riceverà, in caso di esito positivo della sorveglianza,  il Giudizio di Idoneità alla mansione specifica (via mail e/o brevi manu in sede di visita). 

L’Ufficio Tirocini e Convenzioni Area Sanitaria potrà in ogni momento richiedere ai tirocinanti di inviare il proprio Giudizio di Idoneità per eventuale trasmissione alle strutture sanitarie che ospitano i tirocinanti.  

Il Giudizio di Idoneità alla mansione specifica ha una durata tipica di tre anni. Solo ed unicamente per i tirocinanti dei Corsi di Laurea Magistrale a ciclo unico in Medicina e Chirurgia, Medicine and Surgery e Medicine and Surgery “Medtech” è previsto il rinnovo dell’iter di sorveglianza sanitaria durante il V anno di corso. 

FORMAZIONE SULLA SALUTE E SICUREZZA SUI LUOGHI DI LAVORO

Il percorso formativo obbligatorio sulla sicurezza e salute sul lavoro per gli studenti è gestito dal Servizio Protezione e Prevenzione dell’Università ([email protected]). 

Tutti gli studenti vengono convocati già durante il I anno del loro percorso universitario dalla società esterna che eroga la formazione obbligatoria sulla sicurezza e salute sul lavoro per conto dell’Università Campus Bio-Medico. 

Sono previste diverse convocazione l’anno, in lingua italiana ed in lingua inglese. 

A completamento del corso, agli studenti sarà rilasciato l’Attestato di frequenza del Corso sulla Sicurezza e Salute sul Lavoro, da conservare accuratamente per tutta la durate del percorso universitario. 

L’Ufficio Tirocini e Convenzioni Area Sanitaria potrà richiedere ai tirocinanti la trasmissione del suddetto attestato, ai fini dell’invio dello stesso alle strutture che dovessero richiederlo per autorizzare la frequenza del tirocinio. 

Gli studenti che avessero smarrito il proprio attestato, o riscontrassero di non averlo ricevuto pur avendo frequentato correttamente la formazione obbligatoria, dovranno scrivere una mail a [email protected] per riceverne una copia

UFFICIO TIROCINI E CONVENZIONI AREA SANITARIA

I tirocini in ambito sanitario sono gestiti dall’Ufficio Tirocini e Convenzioni Area Sanitaria dell’Università. L’Ufficio è collocato al Piano 0 del PRABB, presso l’Open Space Segreterie Didattiche.  

Per mettersi in contatto con l’Ufficio Tirocini e Convenzioni Area Sanitaria è possibile scrivere a [email protected] oppure chiamare i numeri 06.22541-9617/9211  

L’Ufficio riceve tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle 09.00 alle 12.30 e dalle 14.00 alle 16.30. 

Per quanto concerne gli aspetti contenutistici dei tirocini e ogni altra problematica di carattere non amministrativo, si può fare riferimento direttamente al Coordinatore di ciascun tirocinio.